domenica 28 novembre 2010

LA DOMENICA SI PANIFICA (SIMONETTA )




Lo sapete gia che mi piace veder crescere qualsiasi impasto,ma fare il pane per me è una di quelle cose che non ha prezzo.Quando vedo una foto ho una ricetta di pane non riesco ad impedirmi di farlo. Devo farlo mi attrae quel'impasto che lievita sotto il panno,e quando è in forno dà il meglio di se. Un profumo che invade la casa, e altro che CHANEL N 5 per me è paradisiaco. E questa settimana ho fatto questo ,complice la venuta della farina che io e la Deborah si era ordinato .La farina di grano duro del senatore cappelli. La spiegazione
La sera prima fare la biga con :120 grammi farina di grano duro 80 grammi acqua 2 grammi lievito di birra.Far riposare per 20 ore
IMPASTO 1kg farina di semola grano duro 600 grammi di acqua 20 grammi di lievito di birra,20 grammi sale.
Sciogliere il lievito e la biga nella ciotola del kenwood con meta acqua,aggiungere metà acqua e farina ,poi aggiungere il sale e l'altra acqua e farina,ammalgamare e lavorare ,poi metterlo sul tavolo ed lavorarlo un po con le mani (LUI STA MEGLIO SE SENTE LE VOSTRE MANI )poi metterlo in una ciotola unta di olio coprire e far riposare per un'ora e mezzo.Rimetterlo sul tavolo sgonfiarlo delicatamente, stenderlo in un rettangolo poi arrotolarlo prima da una parte pio dall'altra e poi accarezzarlo e farne una pagnotta mettere su carta da forno e far lievitare per 40 minuti a seconda della temperatura della vostra casa.Accendere il forno al massimo con la piastra dentro e quando é al massimo infornare sulla piastra con la carta da forno ,mettere un pochino di acqua in un pentolino nel fondo del forno e cuocere al massimo x 20 minuti,poi levare l'acqua ed abbassare il forno a 180 per 40 minuti .Poi quando esce dal forno metterlo su una griglia a freddare coperto con una tovaglia ,ed il risultato lo vedete ciao da una impastatrice.

6 commenti:

  1. Fai delle pagnotte fantastiche!!!Ciao e bacio a voi!!

    RispondiElimina
  2. Simo, ma il LM che fine ha fatto?!
    Bellissimo questo pane!
    Valeria

    RispondiElimina
  3. Devo assolutamente ordinare la farina da Senatore Cappelli!!! Questo pane è una meraviglia!!! Brava e tanti baci

    RispondiElimina
  4. Sandra mi ha tolto le parole di bocca:
    PANE FANTASTICO!!! è proprio vero bisogna accarezzarlo e parlargli un po', sono certa che il pane venga meglio!!!
    Ho della farina che mi ha regalato Sandra, la prox volta che preparo il pane (magari quando arriva William) seguo la tua ricetta.
    Complimenti sempre!!!
    diana

    RispondiElimina
  5. grazie a tutte
    Vale il lievito madre è nel frigo lo lascio per i panettoni ,non ci ripenso di rinfrescarlo
    Diana prova vedrai come ti diverte.

    RispondiElimina
  6. Il pane di Simonetta è sempre spettacolare, non c'è che dire!!!

    RispondiElimina

gli impastatori dicono: