martedì 14 dicembre 2010

LE MIE SFOGLIE... CHE GOLOSITA'!


E' tardissimo, sono stanca e sento che la cena, che ho consumato alle 19:30 a base di misero tacchino alla griglia ed insalata, sta già andando a farsi benedire...nel senso che la fame sta riprendendo possesso del mio stomaco e se non vado a letto prima di subito una di queste meravigliose sfoglie farà la fine di Geppetto e Pinocchio alle prese con la balena...
Mi permetto di dire "meravigliose" perchè hanno superato la prova "marito"ed è una bella conquista sicchè ve le racconto:

Ingredienti:
pasta sfoglia 300 gr
crema alla nocciola un bel vasetto
zucchero semolato q.b.

Procedimeto:
Stendere la pasta sfoglia utilizzando pochissima farina per spolverare il piano di lavoro, togliere subito l'eccesso di farina con un pennello e cospargete entrambi i lati della sfoglia con abbondante zucchero semolato. A questo punto arrotolarla bella stretta, avvolgerla nella pellicola trasparente e riporla in frigo per una mezz'oretta a riposare. Intanto portare il forno al massimo della potenza, foderare una placca con carta da forno e riprendere il rotolo di pasta sfoglia, tagliarlo a tocchetti di 5-6 centimetri di lunghezza, spolverare  il piano di lavoro sempre con lo zucchero MAI con la farina, porre un tocchetto di sfoglia in verticale, cioè con la parte tagliata a contatto col piano di lavoro, in modo da poterlo appiattire col mattarello partendo dall'altra parte tagliata. Spolverare il mattarello di zucchero e con delicatezza e pazienza ( ma anche alla svelta sennò il burro presente nella sfoglia va a farsi friggere!) appiattire la sfoglia fino ad uno spessore di 3-4 millimetri, farcirla con un cucchiaio di crema alla nocciola, ma è ottima anche la crema pasticcera della mitica Paoletta o per volersi fare del tutto male (o bene, dipende dai punti di vista :D!) la favolosa crema gianduja.

Richiudere bene a conchiglia le vostre sfoglie, sistemarle sulla placca da forno ed infornarle al massimo della potenza per 3-4 minuti, poi abbassare a 180° per 7'-10'.
Lasciare intiepidire ed inzuppare in un bel cappuccino caldo :D
Buona colazione a tutti, ma soprattutto direi BUONANOTTE!!!
 
Deborah

6 commenti:

  1. Certo Debbie che come si fa a rimanere a dieta sfornando meraviglie del genere? :-D

    RispondiElimina
  2. io sono dalla parte di quelle che vogliono farsi del malissimo- per cui, doppia versione, crema e cioccolato...:-)
    ciao
    ale

    RispondiElimina
  3. Mapiiiii è quello che dico io uffa:D

    Alessà io te l'ho già detto in occasione del Kranz e te lo ridico, mandami un piccione vuoto che te lo riempio :DDD

    Ale ma te sei golosissima.. comunque mio marito l'ha mangiata nella versione che piace a te quindi il gudurioso ce l'ho in casa posso anche stare zitta:D!

    RispondiElimina
  4. Ci credo che a Filippo son piaciute..... baci

    RispondiElimina
  5. Favolose anche dopo cena, come dolcino

    RispondiElimina

gli impastatori dicono: