mercoledì 28 settembre 2011

Un rientro con il botto ......ma sono fiori!!!!!

Bentornati a tutti i nostri amici che speriamo non ci abbiamo dimenticato dopo tre mesi di latitanza forzata... abbiamo passato il tempo ad assegnare camere e pasti a migliaia di persone perchè quest'estate la Versilia è letteralmente stata invasa da turisti di ogni genere e tipo... potremmo scrivere un libro! E la camera la voglio fronte mare ma mi tolga la strada....e il bagno lo voglio con la finestra ma mi da noia la luce, e le Penne all'Arrabbiata non le voglio piccanti, e la pasta non la voglio ma mi dia tre porzioni di torta.... e....io e la Deborah siamo sclerate!!!!!  

Io che lavoro nella chiccosa Forte dei Marmi ho già finito di lavorare ma la Deborah è sempre al pezzo! Con queste belle giornate l'Hotel è ancora aperto e le prenotazioni fioccano!

Lo sapete che mi è mancata molto la mia nuora ,vederla poco e sentirla solo per telefono .....ma questa è la vita di noi che lavoriamo col turismo.

Via ...mi siete mancate anche voi e parecchio! I vostri commenti, le vostre visite, e per questo ho cucinato un dolce con i fiori, per dedicarvelo!!! Qualcosa che vi assomigli, un dolce un po' "scrocchiarello" e di scena...

La ricetta non ve la metto, è una semplice crostata con crema pasticcera e fiori commestibili!!!
Eh si, io sono una chieccherona e ad un aperitivo a Palazzo Mediceo a Seravezza ho incontrato e conosciuto un ragazzo che per lavoro consegna fiori commestibili per decorare dolci,veramente belli...sembrano veri e li trovate qui. Io siccome non ci credevo sono andata di persona a comprarli per fare questo dolce in occasione del compleanno della mia nipote.


Già che c'ero, siccome quest'estate non ho impastato abbastanza, le ho fatto anche una torta con la cialda de " il mondo di Patty" che lei desiderava tanto!
La torta è una semplice diplomatica ricoperta di panna e decorata sempre con i fiori commestibili.


Che ve ne sembra come ritorno???


Ciao a tutte ed un grosso bacione

A presto Simonetta.

7 commenti:

  1. Simonettaaaaaaaaaaaa..quanto mi siete mancate, grazie dei fiori, ma devi abbracciarmi forte fortissimo la Debbie, un bacione e ora che sta per arrivare l'autunno.... resta qui eh?? Flavia

    RispondiElimina
  2. ma mi sembra un gran ritorno, finalmente! a parte che non ne potevamo più e ci sarebbe andato bene anche un tozzo di pane, sia chiaro.. ma questo, è il solito tocco d'autore della simonetta: come dire, che ti avranno anche sfiancata, i turisti e le stagioni versiliane, ma il dna resta sempre quello!!!
    complimenti anche per la nuova veste del blog, non l'avevo ancora vista e mi piace da matti!
    un bacone anche a debora
    ale

    RispondiElimina
  3. Aleeee Eliiiiiii, grazie per non averci abbandonate! Ci mancate tantissimo e tra poco torno anche io a bisticciare con la Simo dai! :)! Un abbraccione.
    Deborah

    RispondiElimina
  4. Mi sembra perfetto come ritorno, ricetta originale, CIAO SILVIA

    RispondiElimina
  5. Ma perché non ha preso il mio commento di ieri??? :-(((

    Splendida torta Simo, vorrei solo poter trovare i fiori commestibili anche qui.

    Ciao.

    RispondiElimina
  6. Mapi è il colmo! Non prende neanche i miei commenti:(!
    A proposito, te credi che io non ti abbia seguito, ma quella cornucopia era da Oscar!
    Baci Deborah

    RispondiElimina
  7. Debbie grazie! :-)
    Blogger ultimamente ha fatto i capricci anche con me e ha cancellato pure qualche mia risposta, lo so. Come stai, bellezza? :-D

    RispondiElimina

gli impastatori dicono: