venerdì 9 dicembre 2011

IL NOSTRO BLOG-COMPLEANNO ( Simo e Debby)


Ieri io e la Simo abbiamo festeggiato il compleanno del nostro blogghino, un anno con voi è stato spettacolare, ci siamo divertite da morire ed abbiano conosciuto un sacco di bella gente partecipando ai vostri contest e collezionando un insuccesso dopo l'altro :)! L'idea di aprire un blog è stata della Simo, io sono più sfaticata e pigra, ma ho scoperto un lato del mio carattere che non conoscevo, la passione per la fotografia! Cucino più per avere qualcosa da fotografare e postare che per mangiare e quando arrivo all'ora di pranzo non ho mai niente di pronto!
Insieme abbiamo fatto ingrassare un bel po' di amici e parenti che ormai son viziati e aspettano sempre di gustare le nostre preparazioni.


La Simo non mi ha dato la ricetta del suo dolce semplicemente perché non c'è! Lo sapete no, lei fa tutto a occhio che ci volete fare! Io invece ricopio e vi scrivo volentieri la ricetta della mia 

 Pie al cioccolato e noci Pecan

 
Base:
165 gr di farina
85 gr di zucchero a velo
35 gr di mandorle macinate
75 gr di burro a pezzetti
1 uovo grande sbattuto
50 gr di cioccolato fondente

Ripieno:

200 gr di noci pecan
230 di sciroppo di mais chiaro ( o di sciroppo di zucchero)
80 gr di zucchero di canna
90 gr di zucchero bianco granulato
60 gr di burro a pezzetti
100 gr di cioccolato fondente fuso
4 uova grandi sbattute
1 cucchiaio di estratto di vaniglia ( o qualche goccia di aroma di vaniglia)
45 gr di mandorle a lamelle

 
Base:
Setacciare la farina e lo zucchero a velo in una ciotola, unire le mandorle macinate e aggiungere il burro lavorando l'impasto finché somiglia a delle briciole. Unire l'uovo e lavorare tutto fino a formare un impasto morbido, trasferire si un piano di lavoro leggermente infarinato e lavorare delicatamente. Avvolgere in pellicola trasparente e far riposare in frigo per 30'.
Stendere la pasta in uno strato sottile tra due fogli di carta da forno. L'impasto risulterà morbido, se si formano dei buchi colmarli con i ritagli di pasta. Mettere in frigo per 2-3 ore.

Riscaldare il forno a 180°, coprire la pasta con un foglio di carta da forno stropicciato e versarci sopra dei legumi secchi o le apposite palline di ceramica, cuocere per 10 minuti, poi togliere la carta e i pesetti e cuocere per altri 10 minuti.
Lasciare raffreddare nello stampo e spennellare col cioccolato fuso.

Ripieno:
ricoprire la base con le noci pecan, porre sul fuoco lo sciroppo di mais e gli zuccheri, portare a ebollizione, togliere dal fuoco ed aggiungere il cioccolato fuco caldo. Versare gradualmente il composto sulle uova sbattute continuando a mescolare con la frusta. Unire l'estratto di vaniglia e far raffreddare. Versarlo poi sulla base cospargerlo con le mandorle a lamelle e cuocerlo per 40' finchè prende un bel colore dorato e si rassoda quasi del tutto, finirà di rassodare raffreddandosi.


Negli Stati Uniti preferiscono servirla calda o fredda con gelato o panna, ma va benissimo anche da sola! Per dargli un gusto più deciso potete aggiungere al ripieno un bicchierino di bourbon.
 

A presto Simo e Debby

Ah dimenticavo, il dolce della Simo era una piramide di bigné alla crema con glassa reale,  FA-VO-LO-SO, la nonna s'è mangiata anche le decorazioni e se non stavo attenta mangiava anche il nastro rosa:)!

4 commenti:

  1. La Simo è un mito....non c'è la ricetta ahahahahahah...mi fate morire voi due!!!
    Però visto che c'èa nche la tua torta...mi ritengo soddisfatta.... buon blog compleanno ragazze!!!Bacioni, Flavia

    RispondiElimina
  2. Fla che fatica con la Simo....ma si può fare tutto a occhio e a orecchio? Tempo fa ha fatto gli spaghetti alle acciughe fresche, una squisitezza, al chè le ho chiesto la ricetta, e lei ha detto: le metti nell'olio un pochino fino a che non fanno sfri sfri sfri e poi il sughetto è fatto.... ora uno come fa a capire me lo dici?
    Bacioni Tesò!

    RispondiElimina
  3. Che visioni fantastiche!
    Complimenti ragazze!

    Lisa

    RispondiElimina
  4. Grazie Lisa! Non conoscevo il tuo bel blog, complimenti veramente originale e carino :)!

    RispondiElimina

gli impastatori dicono: