sabato 3 novembre 2012

Dato che mi hanno regalato del buon riso ......

Ciao ,riemergo da i fumi di una cucina che per 6 mesi mi ha visto impegnata ad accontentare moltissime persone ,e fra queste un signore che  ha  una risaia e che mi ha portato un bel pò di riso .E cosi si comincia con la prima ricettina .
Per due persone ; 160 di riso ,500 grammi di cicale ,gli odori per fare un pò di brodo vegetale, aglio peperoncino e olio .vino bianco.
 Per primo fare un brodo vegetale e poi mettere due cicale dentro per poco minuti, dentro il brodo. Cominciare con l'olio far soffriggere l'aglio tritato e peperoncino poi mettere le cicale fatte tutte a pezzettini in una ciotola ,cosi prendete anche il succo che faranno mentre le tagliate ,(io le preferisco con il carapace mi piacciono di piu ) rosolarle nell'olio e poi metterci il riso ,fare tostare e  quando canta (come dico io) e fà un rumore chiaccherino aggiungere poco vino bianco ,ma proprio una spruzzata.
Poi quando il vino è ristretto aggiungere il brodo vegetale poco alla volta, io  sono della scuola di mestarlo sempre mi piace di piu.Il brodo va salato .
 Raggiungere la cottura desiderata ,poi impiattarlo ,per me il prezzemolo non lo metterei dentro il risotto ma è un mio pensiero .
E cosi l'ho messo nel piatto . Buono Buono

3 commenti:

  1. Non lo correggo perché te vai bene così, sei la numero 1!!!
    Debora

    RispondiElimina
  2. Come sempre: la N.1!!!!!
    Baci, Diana

    RispondiElimina
  3. grazie Diana ,sei sempre gentilissima.

    RispondiElimina

gli impastatori dicono: