giovedì 5 dicembre 2013

L'ora del Tè ( Debora )


Con questo freddo tagliente viene proprio voglia di starsene in casa al calduccio, magari con un plaid sulle gambe in compagnia dei nostri amici a 4 zampe, la mia Cubina per questo non si fa pregare, se ne sta acciambellata nella sua cesta con la copertina addosso in attesa che io le dia un dolcetto.
Oggi avevo delle amiche per l'Ora del Tè ed ho preparato loro delle croccanti e friabili meringhe rosa alla vaniglia che ho accompagnato con un caldo e profumato Karkadè che ho servito nelle simpatiche tazze della mia amica Stefania de La Bottega di Vanni, lei rimane aperta tutti i giorni per allietare le nostre feste Natalizie ed aiutarci regalare oggetti unici come il servito da tè pois con zuccheriera ed i simpatici cucchiaini a righe, quadretti e pois colorati.


Per prepararle ho usato gli albumi che avevo in frigo, avanzi di vari piatti di carbonara di Filippo e di tiramisù, infatti per fare le meringhe più gli albumi son vecchi e a temperatura ambiente più vengono meglio. Ecco la ricetta:

Ingredienti:
110 gr di albumi d'uovo
200 gr di zucchero semolato
qualche goccia di succo di limone
una bacca di vaniglia bourbon


Procedimento per la Meringa Francese:
Nella planetaria iniziare a montare gli albumi a temperatura ambiente con un cucchiaio di zucchero e l'interno della bacca di vaniglia ( la bacca mettetela nel contenitore dello zucchero così farete lo zucchero vanigliato !), quando iniziano a schiumare aggiungere un altro cucchiaio di zucchero e continuare a montare aggiungendo lo zucchero piano piano a cucchiaiate.
Non appena gli albumi saranno montati a neve fermissima ed il composto sarà bello lucido ( per fare la prova prendete la ciotola della planetaria e giratela a testa in giù, vedrete che gli albumi non cadranno ) portate il forno a 80°, se volete potete colorare la meringa con un colorante alimentare aiutandovi con uno stuzzicadenti immerso nel prodotto e tuffato negli albumi e mescolate dal basso verso l'alto per non far smontare il composto.


Riempite ora un sac à poche ( se non l'avete potete utilizzare un sacchetto per alimenti a cui taglierete un angolo ) tagliate la punta e formate dei ciuffi sulla placca ricoperta con carta forno, infornate per un ora mettendo una presina o un cucchiaino tra il forno e lo sportello poi abbassate la temperatura a 50°per tutta la notte.
Al mattino saranno belle fragranti, fatele freddare e conservatele in una scatola di latta foderata internamente con carta forno.

Buonanotte e alla prossima settimana con L'Ora del Tè.



Debora



Nessun commento:

Posta un commento

gli impastatori dicono: